Silenzi

Pioggia sottile. Sei sempre stata presente nei momenti difficili della mia vita. Ora io sono qui, per te.  Ripenso al giorno in cui diedi l’ultimo saluto a papà e non ricordo nulla, se non un vuoto lacerante che, figlia, non avevo mai immaginato di poter provare. Sei intelligente, solida, profonda, una persona di valore, dimostri il tuo bene in mille modi ma non lo esprimi mai a parole.  Sfioro il tuo volto con una lieve carezza e resto accanto a te, in silenzio. Lassù, in alto, la prima neve.

Un pensiero riguardo “Silenzi

  1. Certi fenomeni atmosferici sembrano fatti apposta per creare uno stato di terribile malinconia e tristezza, almeno nel mio caso. Ciao

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...